Abilita l'accelerazione hardware su Splashtop Streamer

Segui

Splashtop Streamer su Windows sfrutta diversi hardware sui dispositivi per supportare l'accelerazione hardware, che migliora sia le prestazioni della sessione remota che i carichi della CPU del computer remoto.

Requisiti

Splashtop Streamer per Windows v3.3.8.0 o versioni successive.

 

Come abilitare l'accelerazione hardware?

Apri Splashtop Streamer sul computer remoto a cui ti connetti da remoto, vai alla scheda Avanzate, scorri verso il basso per trovare l'opzione di accelerazione hardware . Selezionare l'opzione per abilitarla.

Snag_25A12f27.png

 

Hardware supportato

Scheda grafica Nvidia, grafica AMD e grafica Intel.

Una volta selezionata l'opzione, Splashtop Streamer utilizzerà l'hardware supportato installato sul computer remoto per codificare i dati di streaming, che contribuirà a ottenere prestazioni migliori in una sessione remota (aumentare FPS fino al 50% o più in alcuni casi) e utilizzare anche una CPU inferiore sul computer remoto con l'opzione streamer installato (fino al 30% inferiore in alcuni casi).

 

Nota

  • Le prestazioni in una sessione remota (FPS) sono influenzate anche da altre impostazioni/fattori, come le opzioni di acquisizione, le impostazioni dell'app Splashtop Business, lo stato della rete, la larghezza di banda della rete, ecc.
  • Supporta anche l'accelerazione hardware con l'app Splashtop Business, istruzioni qui.
Utenti che ritengono sia utile: 1 su 1